FAGGIO, oltre i limiti

Fagus Sylvatica insegna ad essere liberi, concedendo fortuna ed abbondanza. Offre protezione ai viandanti sotto ai suoi rami. L’aspetto di rami e radici spesso contorti, ricordano un serpente, probabilmente per questo il Faggio è considerato portatore di conoscenza. Il faggio ci spinge a ricercare la conoscenza ed a migliorare noi stessi, spingendoci ad uscire dallaContinua a leggere “FAGGIO, oltre i limiti”

CAPRIFOGLIO, custode di conoscenza

Lonicera Periclymenum è una pianta rampicante che simboleggia fedeltà, armonia, dolcezza e tenacia. Viene utilizzata nei rituali magici per richiamare ricchezza ed abbondanza. Il Caprifoglio è una pianta custode del sapere. La sua energia rappresenta la conoscenza nascosta, celata alla vista di chi non sa dove è come osservare. Ci ricorda che la vera conoscenzaContinua a leggere “CAPRIFOGLIO, custode di conoscenza”

TASSO, allena la perseveranza

Con la pratica troviamo stabilità e radicamento, basi solide che ci permettono di crescere stabilmente, flessibilità, per essere elastici ed adattabili, forza, per resistere nelle difficoltà.

GINESTRA, mente fertile

Sempreverde, con fiori gialli amati dalle api, Ulex Gallii simboleggia abbondanza, forza, modestia, umiltà, creatività, fertilità. Utilizzata come sedativo, diuretico, depurativo, cardiotonico, trova impiego anche nella realizzazione di corde, scope e tinture per tessuti. In Scozia veniva usata come simbolo di fertilità da porre nel talamo nuziale, le streghe la utilizzavano per chiamare le tempeste,Continua a leggere “GINESTRA, mente fertile”

PINO SILVESTRE, visione lucida

Pianta dall’energia Yang, stimola la forza fisica e mentale, contrasta esaurimento e stress, libera le vie respiratorie. Dona determinazione per i momenti in cui e necessario mantenere il punto, senza abbassare la testa. Dell’olio essenziale di pino in un diffusore per ambienti, oppure della resina, possono aiutare a darci forza e coraggio. Nei periodi inContinua a leggere “PINO SILVESTRE, visione lucida”

SAMBUCO, rinuncia e rinnova

Sambucus Nigra, legata alle streghe, protegge dalla magia nera, con i suoi rami vengono create le bacchette magiche, pianta rispettata e venerata. Purifica gli ambienti, amuleto che protegge matrimoni e gravidanze, associata alla Luna ed alla Grande Madre. Accompagna nei momenti di passaggio, sostiene la rigenerazione. Il Sambuco ci ricorda che dobbiamo donare, sacrificare, lasciarContinua a leggere “SAMBUCO, rinuncia e rinnova”

PRUGNOLO, la tua magia interiore

Prunus spinosa, pianta che con le sue spine ci avvisa riguardo a cattivi presagi, mette in guardia, richiede attenzione. Ci fa sapere che presto avremo periodi difficili, consiglia di prepararsi ad ogni evenienza per superare gli inevitabili ostacoli nel migliore dei modi. Insieme al biancospino, è protagonista dei festeggiamenti di primavera. Oltre ai cattivi presagiContinua a leggere “PRUGNOLO, la tua magia interiore”

FELCE, la verità della natura

Questa settimana ci lasciamo ispirare dalla felce. Leggenda vuole che la felce fiorisca la notte del solstizio d’estate, chi in questa notte raccolga i suoi semi, riceverà in dono il potere dell’invisibilità. Ciò non è così semplice come può sembrare, dato che i semi sono piccolissimi, difficili da vedere, raccogliere e conservare; inoltre la piantaContinua a leggere “FELCE, la verità della natura”

EDERA, LASCIARSI SOSTENERE

Come mettere da parte l’orgoglio ed accettare l’aiuto che ci viene offerto. L’Edera fa parte dei sempreverdi, è una pianta invasiva, rigogliosa, prospera facilmente. Viene associata alla ricchezza, all’abbondanza, alla prosperità, alla salute, alla fedeltà, all’amore, alla fortuna ed all’amicizia. La natura rampicante dell’edera, che sale lungo gli alberi, ricorda un caldo abbraccio, una presenzaContinua a leggere “EDERA, LASCIARSI SOSTENERE”

MELO, vedere il cuore della realtà

Integrità, purezza, buona volontà, creatività, femminilità. Queste alcune delle qualità associate al melo, albero della conoscenza. I greci associavano le mele all’immortalità ed alla vita ultraterrena. Nei giardini delle Esperidi c’era un melo con pomi d’oro, che avevano la capacità di guarire i malati e ridare vita ai morti. Per i celti il melo èContinua a leggere “MELO, vedere il cuore della realtà”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito